Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Jack Reacher - La prova decisiva

Jack Reacher - La prova decisiva



Jack Reacher - La prova decisiva

Titolo Originale: Jack Reacher
Nazione: U.S.A.
Anno: 2012
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 130'
Regia: Christopher McQuarrie
Sito ufficiale: www.jackreachermovie.com
Sito italiano:
www.jackreacher-ilfilm.it

Social network:
facebook

Cast: Tom Cruise, Rosamund Pike, Robert Duvall, James Martin Kelly, Jai Courtney, Richard Jenkins, Werner Herzog, David Oyelowo, Michael Raymond-James, Alexia Fast, Kristen Dalton

Produzione: Mutual Film Company, Paramount Pictures, Skydance Productions
Distribuzione: Universal Pictures Home Entertainment, The Space Extra
Data di uscita: 03 Gennaio 2013 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



Sei colpi. Cinque morti. Il cuore di una città gettato in uno stato di terrore. Ma dopo poche ore la polizie risolve tutto: un caso risolto in un lampo. Tranne per un elemento. L'accusato risponde: avete preso l'uomo sbagliato. E poi aggiunge: portatemi Reacher. E, abbastanza sicuro, l'ex investigatore militare Jack Reacher sta arrivando. Conosce questo tiratore, un cecchino ben addestrato che non avrebbe mai mancato un colpo. Reacher è sicuro che qualcosa non va correttamente, e presto questo caso che appariva ormai concluso riesplode. Ora Reacher farà coppia con una bellissima e giovane avvocatessa, andando più vicino al nemico invisibile che sta manovrando i fili. Reacher sa che non esistono due avversari uguali. Questo è giunto a colpire al cuore dal suo inferno personale. E Reacher sa che l'unico modo per batterlo è quello di abbinare la sua spietatezza e astuzia, e poi sconfiggerlo colpo dopo colpo.




Jack Reacher - La prova decisiva

Jack Reacher è il nome del protagonista di una serie di thriller scritti dallo statunitense Lee Child a partire dal 1997. Il primo film a lui dedicato è tratto dalla sua nona avventura su carta, quella che come romanzo si intitola “One Shot”, un solo colpo. Di Reacher quindi ci viene detto giusto lo stretto necessario, che è un ex investigatore militare ormai ritiratosi e dalla vita piuttosto sfuggente. Il suo nome viene invocato come possibile aiuto per le indagini dal primo indiziato di una strage di civili che scuote Pittsburgh. Qualcuno ha sparato a grande distanza ad un gruppo di sconosciuti davanti ad un tribunale uccidendoli tutti al primo tentativo. I sospetti cadono subito su di un ex marine con un passato burrascoso, ma forse dietro al tutto c’è qualcosa di più...

Tom Cruise che sbroglia difficili matasse investigative, scazzotta, insegue al volante e conquista la donna di turno sorridendo anche quando tutto sembra andare male è una situazione che ormai si è vista nei quattro Mission: Impossible. Jack Reacher ha giusto un po’ più di umorismo rispetto a Ethan Hunt, ma siamo su quella falsariga di personaggio. Se a questi echi ci aggiungiamo il fatto che regista e sceneggiatore di questo film sia quel Christopher McQuerrie che ha scritto proprio l’ultimo “Mission Impossible: Protocollo Fantasma” (oltre che a “Operazione Valchiria” sempre con Tom Cruise), ecco che i corsi e i ricorsi cinefili diventano qualcosa di più che semplici suggestioni. “Jack Reacher” ha tanti pregi e qualche difetto. I pregi sono un incipit davvero appassionante ed una regia che, quando si tratta di inseguimenti in auto e sparatorie, sembra davvero ispirata. I difetti sono soprattutto le battute di spirito non riuscite ed un epilogo che dilapida molta della tensione antecedentemente accumulata: il faccia a faccia in un luogo disabitato è il più classico, ed in questo caso banale, dei cliché così come il cattivone che è stato in Siberia (oltretutto interpretato sorprendentemente da Werner Herzog). Il risultato finale è un film godibile con qualche evitabile sbavatura che potrebbe facilmente essere corretta in un eventuale sequel.

La frase:
Pensi che io sia un eroe? Io non sono un eroe. E se sei intelligente, questo dovrebbe spaventarti. Io non ho niente da perdere..
a cura di Andrea D'Addio

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   A Single Man
5.   Oceani 3d
6.   Up
7.   Nine
8.   G-Force: Superspie in missione
9.   The Last Song
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)