Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Io prima di te

Io prima di te



Titolo Originale: Me Before You
Nazione: U.S.A.
Anno: 2015
Genere: Drammatico
Durata: 110'
Regia: Thea Sharrock
Sito ufficiale: www.mebeforeyoumovie.com
Social network: facebook

Cast: Emilia Clarke, Sam Claflin, Jenna Coleman, Matthew Lewis, Charles Dance, Vanessa Kirby, Brendan Coyle, Janet McTeer, Ben Lloyd-Hughes, Stephen Peacocke
Produzione: Metro-Goldwyn-Mayer, New Line Cinema
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 17 Agosto 2016 (anteprima)
01 Settembre 2016 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



L'amore arriva sempre quando meno te lo aspetti. E qualche volta ti porta dove non penseresti mai di andare... Louisa 'Lou' Clark vive in una tipica cittadina della campagna inglese. Non sa bene cosa fare della sua vita, ha 26 anni e passa da un lavoro all'altro per aiutare la sua famiglia. Il suo inattaccabile buonumore viene pero' messo a dura prova quando si ritrova ad affrontare una nuova sfida lavorativa. Trova infatti lavoro come assistente di Will Traynor, un giovane e ricco banchiere finito sulla sedia a rotelle per un incidente e la cui vita è cambiata radicalmente in un attimo. Lou gli dimostrerà che la vita vale ancora la pena di essere vissuta.



“Io prima di te”, pellicola tratta dall'omonimo best seller di Jojo Moyes, vede protagonisti Emilia Clarke, la regina dei draghi della serie televisiva “Il Trono di Spade”, e Sam Claflin, interprete della saga “Hunger Games”.
Il film, la cui sceneggiatura è della stessa Moyes, segna il debutto alla regia di Thea Sharrock ed è sicuramente incentrato sull'amore, trattando tuttavia anche altre tematiche senza dubbio più delicate e che offrono importanti spunti di riflessione. La storia ruota tutta attorno ai due personaggi principali e all'evoluzione del loro rapporto: la meravigliosa e soddisfacente vita di Will Traynor (Sam Claflin), brillante e affascinante rampollo di una famiglia milionaria, subisce una brusca battuta di arresto a causa di uno sfortunato incidente che lo costringe su una sedia a rotelle. Sarà proprio questa drammatica circostanza a portare Louise (Emilia Clarke) sulla strada, ormai assai tortuosa ed irta di difficoltà, di Will. La ragazza infatti, dopo essere stata licenziata dalla pasticceria in cui lavora, è costretta a cercare un nuovo lavoro che le consenta di poter aiutare la sua famiglia che versa in una critica condizione economica e viene assunta dai genitori di Will per assisterlo.
Lou e Will appartengono a mondi completamente diversi e ognuno di loro, prima di incontrarsi, aveva dato alla propria vita una direzione totalmente opposta a quella dell'altro. Prima dell'incidente Will aveva già raggiunto i traguardi più importanti che un giovane uomo si pone nella vita, ovvero una carriera di successo, l'amore, una casa meravigliosa e amici pieni di ammirazione; Lou invece vive con entusiasmo e in maniera un po' disorientata una vita fatta di semplici cose: una casetta umile e piccola che divide con i genitori, la sorella ragazza-madre e il nonno; il lavoro in pasticceria che svolge con zelo e dedizione e la relazione con Patrick, un bravo ragazzo che però sembra non riuscire a capirla sino in fondo.

Sicuramente questi due personaggi non avrebbero mai potuto incontrarsi a causa di situazioni e ambienti tanto diversi tra loro e invece eccoli qui, uniti da un beffardo destino che li vuole insieme in un momento tanto triste e difficile. Will infatti è stato reso cinico e ostile dalla propria disabilità e il suo desiderio più grande è quello di porre fine a una vita che non sente più sua, così per la dolce Lou risulterà davvero molto complicato riuscire a trovare una chiave d'accesso al suo cuore. Pian piano tuttavia il ragazzo si lascerà conquistare e travolgere dalla straripante e coinvolgente personalità di Lou.

La macchina da presa, così come anche le pagine dell'omonimo romanzo, si impegna a seguire e descrivere le delicate fasi di questo profondo rapporto che si articola e si snoda in un crescendo di sentimenti ed emozioni e che conduce entrambi i personaggi a una radicale trasformazione. La favola romantica di Will e Lou mette dunque in evidenza il potere e la forza dell'amore, ma ci fa anche riflettere su temi che, a mio avviso, è importante sottolineare: l'impatto devastante che un handicap tanto invalidante ha sulla vita di una persona e l'eutanasia, argomento assai arduo da trattare e quanto mai controverso e dibattuto.

Sarebbe quindi riduttivo voler racchiudere “Io prima di te” entro i confini di una mera storia d'amore edil pubblico, lasciandosi trasportare nel mondo di Louise e Will, troverà sicuramente di più di uno smielato romanticismo: speranze, sogni e sofferenze e certamente amore che però è soprattutto amore per la vita.
La frase dal film:
Hai soltanto una vita. Ed è tuo dovere fare di tutto per viverla pienamente

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   Oceani 3d
5.   A Single Man
6.   Up
7.   Nine
8.   The Last Song
9.   G-Force: Superspie in missione
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)