Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2018
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Sezione privata

Scheda Film: Amore, Cucina e... Curry

Amore, Cucina e... Curry



Titolo Originale: The Hundred-foot Journey
Nazione: U.S.A.
Anno: 2014
Genere: Commedia
Durata: 122'
Regia: Lasse Hallstrom
Sito ufficiale: 100footjourneymovie.com
Sito ufficiale: www.amorecucinaecurry.it

Cast: Charlotte Le Bon, Helen Mirren, Manish Dayal, Om Puri, Rohan Chand, Juhi Chawla, Amit Shah, Caroline Amiguet, Jean Kinsella, Emanuele Secci
Produzione: Amblin Entertainment, DreamWorks Studios, Harpo Films, Imagenation Abu Dhabi FZ
Distribuzione: Universal Pictures Italia
Data di uscita: 09 Ottobre 2014 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



In "Amore, cucina e... curry" Hassan Kadam (Manish Dayal) interpreta un genio della gastronomia, che non sbaglia mai un colpo. La famiglia Kadim, emigrata dall'India e guidata dal capofamiglia, Papa (Om Puri), si stabilisce nel caratteristico villaggio di Saint Antonin Noble Val, nel sud della Francia. Un posto incantevole e raffinato, il luogo ideale dove aprire Maison Mumbai, un ristorante indiano a conduzione familiare. Ma le cose cambiano nel momento in cui Madame Mallory (Helen Mirren), l'algida titolare e cuoca del rinomato ristorante francese Saule Pleureur, non si intromette. Le sue implacabili proteste contro il nuovo ristorante indiano che dista solo 30 metri dal suo, danno luogo ad un'accesa battaglia fra i due locali, fino a quando la passione di Hassan per l'alta cucina francese e per Marguerite (Charlotte Le Bon), la deliziosa "sous chef" di Madame Mallory, non riuscira? ad amalgamare magicamente le due culture, regalando a Saint- Antonin nuovi sapori di cucina e di vita che neanche Madame Mallory potra? ignorare. La donna, infatti, sarà? disposta a riconoscere il talento culinario del suo rivale e a prenderlo sotto la sua ala protettiva. "Amore, cucina e... curry" abbonda di sapori tangibili e inebrianti. Il film racconta il trionfo della tradizione familiare nonostante l'"esilio", e ritrae due mondi in conflitto fra loro, con un giovane deciso a tutti i costi a ricreare il conforto della propria casa attraverso la sua tradizione culinaria.



Il binomio food-cinema sta diventando sempre più stretto e sono ormai molto frequenti opere a sfondo culinario. “Amore Cucina e Curry” è un film diretto da Lasse Hallstrom, ormai esperto di film gustosi se ripensiamo al suo “Chocolat”, anche se questa volta è subentrato in un progetto scritto da Steven Knight e prodotto da Steven Spielberg e Oprah Winfrey.
Il cibo è multisensorialità e questo lungometraggio è uno spot per la buona cucina e l’integrazione. La mentalità della Francia è molto aperta, ma non si può dire lo stesso dei piccoli paesi come dimostra la parte iniziale. La storia è quella di una famiglia indiana costretta a lasciare Mumbay per via delle persecuzioni in seguito alle elezioni politiche, prima denuncia del film. Monsieur Kadam, Om Puri, il figlio Hassan, Manish Dayal, e il resto della combriccola girovagano per l’Europa finché i freni non si rompono a Saint Antoine e decidono di restarci. Lo scontro con il ristorante di Madame Mallory, una splendida Helen Mirren, è acceso e senza esclusione di colpi.
Il giovane protagonista trova una compagna di cucina e d’amore in Marguerite, Charlotte Le Bon, che gli aprirà gli occhi su un nuovo mondo. Il talento innato merita di sbocciare ed essere coltivato. Il lungometraggio prende la deriva della favola, il cambiamento che avviene in Madame Mallory, infatti, è davvero sconvolgente e troppo repentino. Un tentativo onesto di raccontare un’antica cucina e civiltà attraverso uno degli aspetti di integrazione più universali: il cibo.
Se nel primo film ambientato in Francia del regista svedese l’ambiente era solo una cioccolateria qui si passa a un doppio ambiente, con all’inizio un modello di scontro degno della famosa serie tv “Benvenuti a Tavola”, anche se è difficile pensare che un cineasta scandinavo abbia avuto modo di vederla e prenderne spunto.
Il film vive di emozioni forti all’interno della cucina, qui rappresentata come un regno sensoriale attraverso comunque una buona regia e una bella scenografia capace di regalare splendidi interni dei ristoranti.
La storia d’amore tra Hassan e Marguerite è bella e la cucina è solo un piccolo mondo dove le due anime riescono ad unirsi e diventare un tutt’uno. Hallstrom prova a caratterizzare i personaggi come fatto in passato, ma probabilmente il fatto che sia intervenuto a progetto iniziato limita questo aspetto che non permette di rendere molto realistica la vicenda. Bisogna apprezzare questo film per quello che è: un’opera dove cibo, risate e sentimenti disegnano un mix in grado comunque sia di regalare una visione gradevole nonostante forse la durata di 122’ sembra un po’ eccessiva.

La frase:
"Sai come si dice, se non li puoi battere unisciti a loro".

a cura di Thomas Cardinali

Go Back - Stampa

Preferenza
 


 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   A Single Man
3.   Gli amori folli
4.   Oceani 3d
5.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
6.   Up
7.   Nine
8.   L'uomo nell'ombra
9.   The Last Song
10.   G-Force: Superspie in missione

Ultime schede
  Show Dogs - Entriamo in scena
  Si muore tutti democristiani
  Arrivano i prof
  Tonno spiaggiato
  Io sono Tempesta
  The Happy Prince
  Il mio nome è Thomas
  Io c è
  Rabbit School - I guardiani dell Uovo d Oro
  La Forma dell Acqua - The Shape of Water

Statistiche
Utenti On Line: 3


P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)