Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Pain & Gain - Muscoli e denaro

Pain & Gain - Muscoli e denaro



Pain & Gain - Muscoli e denaro

Titolo Originale: Pain and Gain
Nazione: U.S.A.
Anno: 2013
Genere: Azione
Durata: 129'
Regia: Michael Bay
Sito ufficiale: www.painandgainmovie.com
Sito italiano:
www.painandgain-muscoliedenaro-film.it
Social network:
facebook

Cast: Mark Wahlberg, Dwayne Johnson, Rebel Wilson, Anthony Mackie, Ed Harris, Ken Jeong, Rob Corddry, Tony Shalhoub, Vivi Pineda, Adrian Doorbal, Bar Paly

Produzione: Platinum Dunes
Distribuzione: Universal Pictures Italia
Data di uscita: 18 Luglio 2013 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



Ispirato a fatti realmente accaduti, il film parla di due culturisti rovinati dall'uso degli steroidi ed ancor di più da una brutta storia di malavita che sfocerà in un sequestro di persona dell'esito tragico...



Il primo con cui facciamo conoscenza è il bodybuilder Daniel Lugo, il quale, con le fattezze del Mark Wahlberg di Ted (2012), non solo lavora in una palestra insieme all’amico Adrian Doorbal, ovvero l’Anthony Mackie di Gangster squad (2013), ma, intenzionato a cambiare la propria monotona vita, da sempre afflitta dalla povertà, decide di escogitare il rapimento del ricco uomo d’affari Viktor Kershaw, cui concede anima e corpo il Tony Shalhoub de L’uomo che non c’era (2001).
Rapimento che i due portano a termine supportati dal criminale Paul Doyle alias Dwayne Johnson, trovando anche il modo di accedere alle finanze del povero sventurato, nel corso di quasi due ore e dieci di visione ambientate a metà anni Novanta.
Perché, una volta tanto lontano da imponenti robot trasformabili e devastazioni metropolitane a suon di costosissimi effetti digitali, è da una vera storia raccontata dal giornalista investigativo Pete Collins all’interno di una serie di articoli scritti nel 1999 per il Miami New Times che il regista Michael Bay parte per inscenare sullo schermo quella che, a tutti gli effetti, possiamo definire una commedia d’azione abbondantemente condita di humour nero.
Una commedia d’azione che, nel coinvolgere anche la Rebel Wilson di Voices e il Ken Jeong di Una notte da leoni (2009), si concentra sul goffo trio maldestramente impegnato a cercare di uccidere il rapito; il quale, salvatosi in maniera miracolosa, assolda il detective Ed Du Bois alias Ed Harris, considerando i fallimentari tentativi di cattura del gruppetto di criminali attuati dal Dipartimento di Polizia di Miami.
Una commedia d’azione che, tra bellezze femminili mozzafiato, ampio sfoggio di bicipiti e imprevisti con oggettistica sexy per omosessuali, intende soltanto ricordare che le cose semplici sono quelle che contano veramente nella vita.
Peccato, però, che, pur riuscendo nell’impresa di regalare qualche situazione divertente, finisca per amalgamare il tutto tramite un ritmo narrativo talmente martellante che non solo rischia in maniera paradossale di rendere eccessivamente lento l’insieme, ma conferisce allo spettatore quasi l’impressione di assistere alla vicenda sotto l’effetto della cocaina che viene sniffata nel film.
Aspetto, quest’ultimo, che per alcuni potrà anche rappresentare un elemento positivo, ma che non può fare a meno di testimoniare che Bay, probabilmente, non sia ancora sufficientemente pronto per esplorare territori leggeri della celluloide basati più sulla risata che sull’alta spettacolarità.

La frase:
Purtroppo, questa è una storia vera.
a cura di Francesco Lomuscio

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   A Single Man
5.   Oceani 3d
6.   Up
7.   G-Force: Superspie in missione
8.   Nine
9.   The Last Song
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)