Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Candidato a sorpresa

Candidato a sorpresa



Candidato a sorpresa

Titolo Originale: The Campaign
Nazione: U.S.A.
Anno: 2012
Genere: Commedia
Durata: 85'
Regia: Jay Roach
Sito ufficiale: thecampaignmovie.warnerbros.com
Sito italiano:
wwws.warnerbros.it/thecampaign
Social network:
facebook

Cast: Will Ferrell, Zach Galifianakis, Jason Sudeikis, Sarah Baker, Dylan McDermott, Katherine LaNasa, Dan Aykroyd, John Lithgow, Brian Cox

Produzione: Everyman Pictures, Gary Sanchez Productions
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 21 Settembre 2012 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



Quando l’onorevole di lungo corso, Cam Brady (Will Ferrell) commette una enorme gaffe pubblicamente, prima di una imminente elezione, una coppia di ultra milionari trama contro di lui spalleggiando un candidato rivale per ottenere la maggioranza nel loro distretto della Carolina del Nord. Il prescelto è l’ingenuo Marty Huggins (Zach Galifianakis), direttore del locale Ufficio del Turismo. Inizialmente, Marty sembra essere la scelta meno appropriata ma, con l’appoggio dei suoi nuovi benefattori, oltre a quello di una vecchia canaglia della politica ed alle connessioni politiche della sua famiglia, diventa ben presto un degno rivale di cui il carismatico Cam dovrà preoccuparsi. Con l’avvicinarsi delle elezioni, i due si trovano coinvolti in un’atmosfera incandescente, con insulti che si trasformano rapidamente in ingiurie, finché il loro unico scopo sarà quello di distruggersi a vicenda.



Cam Brady è un deputato del 14^ distretto della Carolina del North. A poche settimane da una rielezione scontata per assenza di candidati, è al centro di uno scandalo che ne mina del tutto la credibilità politica. Due milionari senza scrupoli, interpretati da Dan Aykroyd e John Litgow, decidono di opporre a Brady un candidato fantoccio del tutto malleabile di fronte ai loro folli progetti economici.
Candidato a sorpresa è una commedia giocata interamente nel mondo della politica. Un mondo sporco, brutto e cattivo in cui nessun metodo è troppo infido, nessuna trappola è troppo ripugnante e nessun fango è sufficientemente melmoso. Il pregio principale di questa pellicola è quello di costruire un crescendo lineare e inarrestabile, fino ad arrivare a degli eccessi tanto spassosi quanto inattesi. Gran parte del merito va ai due mattatori Will Ferrell e Zach Galifianakis, che si oppongono in maniera sleale e sboccata, fino ad arrivare a scontri fisici in cui vengono ripescati addirittura ricordi della scuola elementare. Il mondo in cui si svolge è quello d'oggi, con la possibilità di pubblicare video virali e di avvantaggiarsi dei social network per ogni genere di pratica scorretta. Però allo stesso tempo c'è il ritorno alla politica di quartiere, al contatto con gli elettori in carne ed ossa e ai valori più autentici della democrazia americana.
Il pessimismo sulle possibilità della politica di essere al servizio del cittadino è totale, e si può dire che molti scontenti della politica italiana potranno riconoscersi nella visione dei deputati che viene fuori da Candidato per caso. Allo stesso tempo il film di Jay Roach ha però un taglio molto ottimista e vuole restituire l'idea di una politica funzionale all'uomo della strada e ai suoi bisogni più autentici. Una commedia spensierata con qualche picco deliziosamente estremo e disseminato di tante piccole chicche che non lasceranno scontenti anche i più esigenti fruitori della commedia targata Usa.

La frase:
Non ho la minima idea di cosa vogliano dire queste parole, ma la gente impazzisce quando le dico.
a cura di Mauro Corso

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   A Single Man
5.   Oceani 3d
6.   Up
7.   Nine
8.   G-Force: Superspie in missione
9.   The Last Song
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)