Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Prometheus

Prometheus



Prometheus

Titolo Originale: Prometheus
Nazione: U.S.A.
Anno: 2012
Genere: Azione, Fantascienza
Durata: 124'
Regia: Ridley Scott
Sito ufficiale: www.projectprometheus.com
Sito italiano:
www.prometheusilfilm.it

Cast: Michael Fassbender, Charlize Theron, Idris Elba, Noomi Rapace, Patrick Wilson, Guy Pearce, Rafe Spall, Logan Marshall-Green, Sean Harris, Kate Dickie

Produzione: Brandywine Productions, Dune Entertainment, Scott Free Productions
Distribuzione: Twentieth Century Fox
Data di uscita: 14 Settembre 2012 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



Ridley Scott, regista di Alien e Blade Runner, ritorna al genere che ha aiutato a creare. Prequel sulla saga di Alien. Con Prometheus, il regista sviluppa una pioneristica mitologia, in cui una squadra di esploratori scopre un indizio sulle origini dell'umanità sul pianeta Terra che li porterà in un appassionante viaggio fin negli angoli più oscuri dell'universo. Lì dovranno combattere una terribile battaglia per salvare il futuro della razza umana.


Film correlati:

Alien
Alien - La versione inedita
Aliens - Scontro finaleAlien 3
Alien: La clonazione




Sir Ridley Scott abusa delle strategie di marketing e lancia la sua ultima opera fregiandola di qualità mitopoietiche. Questa sua creatura, che alleva da trent’anni come prequel di Alien, prende tutt’altra direzione apparentemente molto ambiziosa: reinventare il mito della creazione, sfidando i grandi topoi classici e volendo porsi come opera originale nello stile, nella trama e nella trattazione del tema. Purtroppo questa grande, immaginifica epifania si sgretola in pochi minuti, mostrando la vacuità e la fragilità dell’artificio. Accomodatevi pure, amanti della suggestione fotografica più elementare, tutto il moderno sci-fi si scatena davanti ai vostri occhi, con mondi nuovi, esseri mostruosi, colossali entità che si accalcano dietro un altisonante 3D per evocare allo spasimo la maestosità della nuova mitopoiesi. L’immaginifico diventa la costante e abbandona le piccole attenzioni che spesso costruiscono un film; dietro a questa cortina, infatti, si celano dialoghi mal composti, personaggi troppo sottili per un vero interesse nei loro confronti e, soprattutto, una linea drammatica che sembra perdersi dovendo inseguire questa spasmodica ricerca del magniloquente. Dove sono le semplici e terrificanti atmosfere di Alien e di Blade Runner? Quando si sono persi i dialoghi secchi e serrati dell’equipaggio della Nostromo? Mancano le impressioni che suscitavano. Vero è che oggi siamo viziati da una filmografia che ha l’obbligo di spiegare allo spettatore ogni minimo dettaglio e la verosimiglianza più comprovata è divenuta d’obbligo, ma non si possono perdonare ad un regista del calibro di Scott le molte mancanze logiche che si intravedono nella trama o le leggerezze con cui si succedono gli accadimenti. Il plot sembra entrare in confusione perché attratto da troppe tensioni: trovare un finale che possa essere negli effetti prequel di Alien (l’ultima sequenza è forse l’unica veramente suggestiva), assurgere a nuovo e originale mito della creazione, accompagnare l’accavallamento spettacolare dato da esterni catastrofici ed interni gargantueschi. Il voto per il film è molto basso. Ancor di più proprio per le aspettative che un cotanto titolo e un cotanto autore (non semplice regista) suscitano.

La frase:
Sto ancora cercando.
a cura di Matteo Brufatto

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   Oceani 3d
5.   A Single Man
6.   Up
7.   Nine
8.   The Last Song
9.   G-Force: Superspie in missione
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)