Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Project X - una festa che spacca

Project X - una festa che spacca



Project X - una festa che spacca

Titolo Originale: Project X
Nazione: U.S.A.
Anno: 2012
Genere: Commedia
Durata: 88'
Regia: Nima Nourizadeh
Sito ufficiale: projectxmovie.warnerbros.com
Sito italiano:
wwws.warnerbros.it/projectx/
Social network:
facebook

Cast: Thomas Mann, Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Dax Flame, Kirby Bliss Blanton, Brady Hender, Nick Nervies, Alexis Knapp, Miles Teller, Peter Mackenzie, Caitlin Dulany, Rob Evors

Produzione: Green Hat Films, Silver Pictures
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 06 Giugno 2012 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 1 - Media Voto: 5 Stelle)



Project X segue le vicende di tre apparentemente anonimi studenti ed il loro tentativo di costruirsi una reputazione. La loro idea è tutto sommato innocente: organizzare una festa indimenticabile! Purtroppo non sono preparati per questo tipo di festa. La voce si sparge in fretta tra sogni spezzati, record abbattuti e leggende che nascono.
Project X è un avvertimento per i genitori e la polizia di tutto il mondo.





Project X - una festa che spacca

A raccontare in salsa mockumentary le scorribande di un gruppetto di sfigati alla American pie (1999) in cerca di sesso e divertimento, a suo modo, aveva già provveduto Virginity hit - La prima volta è on-line (2010), diretto a quattro mani da Huck Botko e Andrew Gurland.
Ma, probabilmente complice la produzione del Todd Phillips responsabile di Una notte da leoni (2009), nel caso del lungometraggio d’esordio del londinese Nima Nourizadeh, i tre protagonisti Thomas Mann, Oliver Cooper e Jonathan Daniel Brown, anziché essere intenti a trovare la ragazza con cui dividere la prima volta, si concentrano sull’organizzazione di una esplosiva festa di compleanno in casa del primo, approfittando dell’assenza dei suoi genitori.
In un certo senso, quindi, quelli che la camera in continuo movimento da effetto reality riprende, altro non sembrano che i derivati minorenni di Bradley Cooper e compagni di sbronze; decisamente più sboccati e antipatici rispetto alla citata combriccola guidata da Jason Biggs e destinati ad avere a che fare con bambole gonfiabili, falli di gomma e, ovviamente, fiumi di alcool.
Senza contare un non indifferente campionario di tette al vento, mentre la musica viene diffusa a tutto volume e le forze dell’ordine sono perennemente in agguato, ignare di trovarsi prima o poi ad avere a che fare con un party non privo di scapestrati individui impegnati a fiondarsi dai tetti con skateboard sotto i piedi e risvolti inaspettatamente pirotecnici.
Perché non risparmia neppure un’ultima parte notevolmente spettacolare Nourizadeh, il quale confeziona con tecnica ineccepibile un atipico esperimento di celluloide volto sì a trasportare lo spettatore nella folle incoscienza di tanti giovani a stelle e strisce (e non solo), ma che ci costringe a domandarci quanto pericoloso possa risultare per il facilmente influenzabile pubblico teen a cui si rivolge.
Tanto che, sebbene l’epilogo lasci trapelare evidenti intenti sociologici e di denuncia nei confronti di quanto mostrato, la morale in questione viene snocciolata con una leggerezza tale che questi ragazzotti che ingurgitano ecstasy come si trattasse di caramelle alla frutta rischiano di assumere negativamente le fattezze di simpatici antieroi del disprezzabile universo giovanile d’inizio XXI secolo.
Testimonianza che Todd Phillips e soci sarebbe ora che si rendessero conto di aver raggiunto da un bel pezzo la maggiore età e di non essere più gli scolaretti immaturi cui basta il ricorso a banali scuse per essere assolti dalle loro più o meno dannose marachelle... anche se relegate nella finzione.

La frase:
Come la metti la metti, è stata una notte di sballo totale.
a cura di Francesco Lomuscio

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
3.   Gli amori folli
4.   Oceani 3d
5.   A Single Man
6.   Up
7.   The Last Song
8.   Nine
9.   G-Force: Superspie in missione
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)