Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Capodanno a New York

Capodanno a New York



Capodanno a New York

Titolo Originale: New Year's Eve
Nazione: U.S.A.
Anno: 2011
Genere: Commedia
Durata: 118'
Regia: Garry Marshall
Sito ufficiale: http://newyearsevemovie.warnerbros.com/...
Social network:
facebook

Cast: Robert De Niro, Ashton Kutcher, Zac Efron, Katherine Heigl, Jessica Biel, Sofía Vergara, Carla Gugino, Sarah Jessica Parker, Sara Paxton, Michelle Pfeiffer, Abigail Breslin, Hilary Swank, Josh Duhamel, Alyssa Milano, Lea Michele

Produzione: Karz Entertainment
Distribuzione: Warner Bros.
Data di uscita: 23 Dicembre 2011 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 1 - Media Voto: 3 Stelle)



Capodanno a New York celebra l'amore, la speranza, le seconde possibilità e i buoni propositi, attraverso diverse storie intrecciate tra loro, ambientate a New York City tra caos e speranze nella notte più festosa dell'anno.
Senza dubbio l'amore fa da padrone nel conto alla rovescia del 31 dicembre, quando molte coppie aspettano trepidanti la mezzanotte per darsi un bacio, altre approfittano della magia della serata per farsi promesse eterne, e altre ancora decidono di 'provarci' con una persona che potrebbe essere quella giusta. Ma l'emozione della festa va oltre. Se il Capodanno favorisce l'amore nelle sue innumerevoli sfaccettature piacevoli e folli, è anche il momento dell'amore inteso come perdono e compassione, e il miracolo quotidiano di chi apre il proprio cuore a un'altra prospettiva.
Il film presenta queste idee in una collezione di episodi raccontati come se fossero stati presi a caso dalla miriade di storie che fanno parte del quotidiano. Ogni storia è a sé ma talvolta sfiora per un breve momento le altre; altre storie, invece, si incrociano fino a creare una conclusione perfetta. Marshall, ex batterista di un gruppo jazz, dichiara: C'è musica significativa ad ogni scena, come il ritmo e le note dei dialoghi. In Capodanno a New York ci sono dei momenti molto commoventi e molti altri divertenti, molte storie diverse da raccontare, e ognuna con il suo ritmo. Mi piace mescolare le cose, compensare l'intensità di una scena con la leggerezza di un'altra.





Capodanno a New York

Dal 1907, ogni 31 dicembre a Times Square, una sfera interamente fatta di luci simboleggia il nuovo anno. Un’istituzione per il popolo americano e una fonte non indifferente di guadagno per tutte le televisioni. Ecco lo sfondo di Capodanno a New York, film corale prodotto e girato da Garry Marshall, con un cast letteralmente stellare: Robert De Niro, Michelle Pfeiffer, Halle Berry, Sarah Jessica Parker sono solo alcune delle numerosissime star che partecipano alla pellicola.
Difficile riassumere la trama poiché di fatto non si tratta di un racconto in tre atti, bensì di una serie di vicende, non legate fra loro, che coinvolgono un gran numero di personaggi. Il tentativo del regista è quello di un film a episodi: madre e figlia, l’ascensore, Times Square e così via... Ma il regista sembra non saper gestire tutte queste situazioni e la divisione in episodi quasi non si nota.
Una pellicola nel migliore stile classico, ineccepibile dal punto di vista tecnico e di ottima fattura, ma sterile. Regia e fotografia risultano del tutto asettiche: è chiaro fin da subito che si punta sui volti degli attori. Ciò che invece non convince è la sceneggiatura: le numerose storie non sono per nulla collegate, i personaggi non si conoscono (tranne nel caso di Efron e della Parker che sono fratello e sorella) per cui si passa da una vicenda all’altra senza soluzione di continuità; questo dimostra la debolezza della trama. Per altro, si tratta di vicende piuttosto scontate, di cui è facile prevede perfino la conclusione.
Una nota particolare va dedicata al cast: praticamente ogni attore che abbia almeno una battuta è conosciuto; ma questa commedia non può puntare su nient’altro, di momenti esilaranti non ce né nemmeno uno.
Visto il numero e il calibro degli sponsor (cui vengono dedicate persino delle inquadrature non utili al racconto) evidentemente il budget è eccessivo. Questo dato lascia insoddisfatti, si poteva fare molto di più dal punto di vista dei contenuti.
Celebrativo di una sola fascia sociale di Newyorkesi, suona un po’ come le commedie classiche anni ’40 e ’50 in cui si mostravano superficiali personaggi benestanti alle prese con feste e storie d’amore.
Troppi i personaggi, troppe le storie che vengono poco approfondite.
Lo spettatore non ha il tempo materiale per identificarsi in nessuna storia, di conseguenza, nemmeno di ricordarla.
Un film che non rimane nella memoria e non arriva al cuore. Probabilmente l’intento di Marshall non era questo; è da vedere quanto il pubblico apprezzerà questo elenco di nomi illustri a scapito di un racconto che si dimostra quasi inesistente.

La frase:
Le seconde occasioni non scadono fino a mezzanotte.
a cura di Fabiola Fortuna

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   Oceani 3d
5.   A Single Man
6.   Up
7.   Nine
8.   G-Force: Superspie in missione
9.   The Last Song
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)