Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Missione di pace

Missione di pace



Missione di pace

Titolo Originale: Missione di pace
Nazione: Italia
Anno: 2011
Genere: Commedia, Drammatico
Durata: 90'
Regia: Francesco Lagi
Sito ufficiale:

Cast: Silvio Orlando, Alba Rohrwacher, Francesco Brandi, Filippo Timi

Produzione: Bianca Film, Rai Cinema, Friuli Venezia Giulia Film Commission, Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC)
Distribuzione: Bianca Film
Data di uscita: 28 Ottobre 2011 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



Il Capitano Vinciguerra guida un manipolo di soldati in una missione nei Balcani per catturare un criminale di guerra, latitante dalla fine del conflitto nella ex Jugoslavia. Quello che il Capitano non può immaginare è di dover affrontare la sua missione a fianco del suo peggior nemico: suo figlio, un agguerrito pacifista. In questa situazione di avventurosa convivenza, tra mangiatori di orsi e partite di Risiko, carri armati fuori controllo, sogni di rivoluzione e Che Guevara in crisi, padre e figlio affronteranno la loro guerra personale.




Missione di pace

E’ bello quando un film riesce a sorprenderci, a coinvolgerci e, perché no, a farci divertire.
E’ quanto succede con Missione di pace, opera prima del regista Francesco Lagi, presentato alla 68esima Mostra del Cinema di Venezia nella Settimana della Critica.
Come si può intuire dal titolo, è un film che parla di una guerra, anzi di due. La prima è quella ufficiale, combattuta dall’Italia, e l’altra è quella che vede il Capitano Vinciguerra (un ottimo Silvio Orlando) contrapposto al proprio figlio Giacomo (interpretato da Vincenzo Brandi).
La seconda guerra è di gran lunga più violenta della prima: padre e figlio ormai non si parlano da tempo, a causa delle convinzioni antimilitariste e pacifiste di Giacomo vissute dal padre come un affronto diretto a lui. Giacomo, un bamboccione apparentemente incapace che vive ancora con i genitori, sogna un mondo senza guerra da realizzare con una rivoluzione guidata da lui e dal suo eroe Che Guevara. E cerca in qualunque modo di distruggere il mondo del padre, che ha fatto della carriera militare lo scopo della sua vita.
Ci vorrà una forzata e avventurosa convivenza perché padre e figlio comunichino e si possano ritrovare.
Sinossi semplice, forse già sentita o letta, ma ciò che rende Missione di pace un film unico e da non perdere è il clima che una buona regia e un ottimo cast sono riusciti a creare.
Lo spettatore percepisce chiaramente la goliardia vissuta sul set, e ne viene coinvolto. I dialoghi sono frizzanti, imprevedibili, e mai fuori tempo o fuori luogo.
Inusuale ma azzeccata la trovata di una colonna sonora live, ossia delle musiche eseguite nel contesto dell’azione dal musicista e attore Bugo.
Il cast è perfetto, tutti a proprio agio nella parte. Tra tutti spicca il cameo di Filippo Timi nei panni di un insolito Che Guevara, pantofolaio amante di giochi tv e Ikea piuttosto che del combattimento.
Dissacratorio e grottesco, Missione di pace ha il merito di trattare con intelligenza un argomento delicato e tanto dibattuto come la guerra e la partecipazione dei contingenti italiani ad essa.
E, cosa non comune, lo fa in una commedia che fa riflettere.
Un film piccolo, sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per il suo interesse culturale, capace però di riportare lo spettatore all’atmosfera di un grande film come M.A.S.H. di Altman.
Che sia nato un nuovo talento italiano? Se le premesse sono queste, c’è proprio da augurarselo.

La frase:
Ci sono tutte le condizioni per fare una grandissima figura di merda!.
a cura di Giuliana Steri

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   Oceani 3d
5.   A Single Man
6.   Up
7.   Nine
8.   The Last Song
9.   G-Force: Superspie in missione
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)