Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: I tre moschettieri in 3D

I tre moschettieri in 3D



I tre moschettieri in 3D

Titolo Originale: The Three Musketeers
Nazione: Germania
Anno: 2011
Genere: Azione, Avventura, Romantico
Durata: 110'
Regia: Paul W.S. Anderson
Sito ufficiale: www.threemusketeers-movie.com
Sito italiano:
www.3moschettieriilfilm.it

Cast: Milla Jovovich, Orlando Bloom, Logan Lerman, Matthew MacFadyen, Christoph Waltz, Ray Stevenson, Mads Mikkelsen, Juno Temple, Luke Evans, James Corden

Produzione: Constantin Film, Impact Pictures
Distribuzione: 01 Distribution
Data di uscita: 14 Ottobre 2011 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 0 - Media Voto: 0 Stelle)



Dal classico romanzo di Alexandre Dumas, arriva sul grande schermo una nuova versione dell'avventura d'azione I tre moschettieri, concepita e girata con un 3D all'avanguardia.
Sono conosciuti come Porthos, Athos e Aramis, tre combattenti d'elite che servono il Re di Francia come i suoi migliori moschettieri. Dopo aver scoperto una cospirazione per rovesciare il trono, i moschettieri si imbattono in un giovane aspirante eroe, D'Artagnan, e lo prendono sotto la loro ala protettiva. Insieme, i quattro affrontano una pericolosa missione per far luce sul complotto che minaccia la Corona, ma anche il futuro dell'Europa.





I tre moschettieri in 3D

Liberamente ispirato all’omonimo romanzo d’appendice scritto dal romanziere francese Alexandre Dumas (padre) (Villers Cotterets 1802 - Dieppe 1870) nel 1844 e pubblicato a puntate sul giornale Le Siècle, il film è la nuova fatica del regista Paul W.S. Anderson.
Con garbo e ironia, giocando con il testo originale e infarcendolo di elementi fantasy, viene presentata una nuova versione concepita e girata con la più moderna tecnologia cinematografica: il 3D. E’ un film di puro e semplice intrattenimento, in cui gli elementi si legano e si annodano insieme creando un mix travolgente fra tradimenti, amori segreti, complotti politici e desiderio di potere, cui fanno da contraltare i sentimenti più puri dell’integrità morale, dell’amore, della lealtà e dell’amicizia, ma soprattutto dell’onore.
Nella variegata congerie di adattamenti cinematografici, più o meno una ventina contando film d’animazione e miniserie, il leggendario e intrepido D’Artagnan, insieme ai tre moschettieri Athos, Porthos e Aramis, torna a vivere un’altra volta e a risplendere per il suo coraggio, facendo ridere e divertire. La storia è ormai più che nota sebbene vi sia un guizzo di storicismo (come si evince dai costumi perfettamente ricostruiti e dai modi cortesi dei diversi nobili) e di riadattamento del testo, soprattutto nella rielaborazione dei personaggi in particolare del Duca di Buckingham, oltre che nell’introduzione di elementi surreali e scenograficamente strabilianti, come ad esempio le navi volanti. L’opera si sviluppa attraverso effetti speciali, coreografie mozzafiato che rendono questa nuova versione un giocattolo decisamente apprezzabile dalle tinte sgargianti, che ricorda per atmosfere e spirito quello della prima saga de I pirati dei Caraibi e dell’ultimo Sherlock Holmes di Guy Ritchie. Vi è una congerie di stilemi e di codici espressivi dei generi d’azione fantascientifica, che donano alla pellicola un carattere decisamente surreale che si mescola e fonde con una ricostruzione storica quasi perfetta, ecco quindi che improvvisamente dame in crinolina dai busti con le stecche di balena schivano abilmente lame di vario tipo, mostrandosi degne eredi di Matrix.
I tre moschettieri diventano quasi un fumetto o addirittura un fantasy moderno dotato di supereroi, ma nonostante questo non tradisce le aspettative del pubblico facendolo ridere, grazie ad un ritmo narrativo sostenuto e ad un cast formato da Milla Jovovich, che interpreta l’avvenente Milady, Christoph Waltz è un impareggiabile Cardinale Richelieu. A farla da padrone e a dominare la scena però sono ovviamente I tre moschettieri, ossia Logan Lerman nei panni del guascone D’Artagnan, Matthew MacFadyen è l’astuto Athos, Ray Stevenson come il forte Phortos e infine Luke Evans è l’avvenente Aramis. Certo non si può dimenticare anche il perfido e vanesio Duca di Buckingham interpretato da un’eccellente Orlando Bloom. Il romanzo diventa quindi un vero e proprio “videogioco” visivo, incentrato sulla spettacolarità.

La frase:
Sai qual è il tuo problema ragazzo? Che hai letto troppi libri e poi ci hai creduto.
a cura di Federica Di Bartolo

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   Oceani 3d
5.   A Single Man
6.   Up
7.   Nine
8.   The Last Song
9.   G-Force: Superspie in missione
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)