Homepage Homepage Homepage Homepage
Home       Film Programmazione      Archivi Film -. Eventi       Sezioni Posters
Sezione Film
° Home


 Programmazione
° Film in programma
° Prossimi Film
° Cineforum

Sezioni
° Elenco Trailers
° Elenco Posters
° Archivio Film

1 2 3
4 Sezione Eventi 6
7 8
9
10
° Eventi in Digitale
° CineMerenda
° Rassegne Teatrali

 Agorà TM 2019
 ° Spettacoli
 ° Abbonamenti

° Archivio Eventi
12
13

Sezione Informativa
° News
° Informazioni e foto
° Biglietti e orari
° Dove Siamo
° Contatti
° Mailing List

Info
Parlano di noi:
Proloco Robecco s/N
Sale della comunita

Informazioni:
Tutte le notizie, recensioni e immagini riguardanti i film
sono prese da:

Filmup.com

Scheda Film: Kung Fu Panda

Kung Fu Panda



Titolo Originale: Kung Fu Panda
Nazione: U.S.A.
Anno: 2008
Genere: Animazione, Azione, Commedia
Durata: 95'
Regia: Mark Osborne, John Stevenson
Sito ufficiale: www.kungfupanda.com
Sito italiano: www.cinema.universalpictures.it/...

Cast (voci): Jack Black, Jackie Chan, Dustin Hoffman, Lucy Liu, Ian McShane, Angelina Jolie, Michael Clarke Duncan, David Cross, Dan Fogler
Produzione: DreamWorks Animation
Distribuzione: UIP
Data di uscita: Cannes 2008
29 Agosto 2008 (cinema)


Trailer: Trailer

(Opinioni presenti: 5 - Media Voto: 5 Stelle)



Quando gli abitanti della Valle della pace, sono minacciati da un temibile nemico, il leopardo Tai Lung, alcuni maestri di Kung Fu, cercano di trasformare il più pigro e lento abitante della valle, il panda Po, in un esperto maestro d'arti marziali, per poterlo contrapporre all'abilità di Tai Lung. Po, imbranato com'é, porterà lo scompiglio fra le rigide regole cui si attengono i maestri, ma alla fine, riuscirà ad imparare sia la disciplina, sia le tecniche necessarie per sventare la minaccia portata dal leopardo...


Film correlati:

Kung Fu Panda 2




Kung Fu Panda
In un villaggio della Cina il panda Po non fa che sognare. Vorrebbe diventare un esperto imbattibile di Kung Fu, grazie alla guida del noto Maestro Shifu, come i suoi miti, le cosiddette Cinque Furie: Tigress, Crane, Mantis, Viper e Monkey, che stanno in cima ad un monte, a difesa della Valle. Po non ha il physique du rôle per il Kung Fu: è grasso e impacciato, ama il cibo sopra ogni cosa, è mite e chiacchierone. Aiuta nel suo piccolo ristoro il padre, Mr. Ping, un’oca (!) che ha un unico desiderio: vedere il figlio prendere in mano le redini del suo spaccio di spaghetti. Il destino di Po è in agguato: foe potrà imparare i segreti della nobile arte del Kung Fu.
A Palazzo stanno cercando l’eletto, il grande Guerriero, l’inviato per proteggere il villaggio dall’ira del perfido Tai Lung, un leopardo bianco delle nevi addestrato un giorno lontano dal Maestro Shifu, fuggito di prigione e in cerca di vendetta.
La DreamWorks fa centro. Specializzata in film di animazione controcorrente, che rifanno il veo alle fiabe classiche, stravolgendone i canoni, crea con Po il degno successore di Shrek, certo meno irriverente, più dolce e timido, ma completamente fuori parte. Iomma l’uomo sbagliato nel posto sbagliato. Chi scommetterebbe mai su un panda panciuto, compulsivo divoratore di cibo, dal cuore come burro, goffo e inopportuno? La DreamWorks senz’altro e l’intuizione si rivela, dopo Shrek, tra le più felici che il team abbia partorito. Un combattente che non sa di esserlo, una parodia affettuosa ai wuxiapian, le cui mosse sono riprese alla perfezione, uno stile visivo coloratissimo, accattivante, una raffigurazione minuziosa di un villaggio cinese e tanta ironia: ingredienti calibrati alla perfezione.
In più aggiungete peonaggi di contorno indimenticabili e tutti caratterizzati con profondità: dalle Cinque Furie, a Shifu, al saggio Oogway, creatore del Kung Fu, a Mr. Ping, senza tralasciare Tai Lung, il cucciolo cresciuto da Shifu e pieno di rancore per il presunto tradimento del padre putativo.
La morale, che ogni fiaba deve avere, è chiara: ognuno ha il suo posto nel mondo, ognuno deve seguire il proprio destino, anche se viene ostacolato e sbeffeggiato. Il segreto per riuscire è questo: non esiste un segreto, solo la coapevolezza del proprio valore e dei propri limiti. Riuscire a raggiungere gli obiettivi sfruttando le nostre debolezze e trasformandole in forza.

La frase: Sento la presenza del Dragone Guerriero. Non è arrivato per caso.
Giulia Baldacci

Go Back - Stampa

Preferenza
 

 
Follow us to...

Film + cliccati
1.   A Christmas Carol
2.   Gli amori folli
3.   Genitori & Figli - Agitare bene prima dell'uso
4.   Oceani 3d
5.   A Single Man
6.   Up
7.   Nine
8.   G-Force: Superspie in missione
9.   The Last Song
10.   L'uomo nell'ombra

Ultime schede
  Il Richiamo della Foresta
  1917
  Odio l estate
  Pinocchio
  Tolo Tolo
  Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle
  Il primo Natale
  Tutto il mio folle amore
  La Famiglia Addams
  Sono Solo Fantasmi

P.zza XXI Luglio - Robecco sul Naviglio (MI)